Walter Mazzarri con il pareggio di Saint Etienne ha puntellato la sua panchina, ma dovrà evitare altri incidenti di percorso come quello di sabato a Parma per tenersi stretta l’Inter fino al termine della stagione o magari fino alla scadenza del suo contratto, rinnovato la scorsa estate fino al 30 giugno 2016. Tra i possibili sostituti del tecnico di corso Vittorio Emanuele c’è anche Roberto Mancini, che ad Appiano Gentile ha lavorato e vinto per 4 anni.

A dire la verità le possibilità che il Mancio torni a lavorare per l’Inter non sono molte sia alla luce delle sue ambizioni (vuole squadre già “pronte” per vincere o proprietari che abbiano molti soldi da investire sul mercato) sia del suo ingaggio (fuori dai parametri nerazzurri), ma è innegabile che l’ex allenatore del City conservi ancora affetto verso la sua ex formazione. 

Sezione: Rassegna / Data: Sab 08 novembre 2014 alle 11:58 / Fonte: Corriere dello Sport
Autore: Redazione FcInterNews.it
vedi letture
Print