Come si legge sul Corriere dello Sport, il bicchiere è completamente vuoto dopo la rimonta subita dall'Inter per mano del Bologna. Altrimenti non sarebbe andato in scena un vertice nello spogliatoio con Antonio Conte e la dirigenza nerazzurra che hanno provato a capire il perché dei una sconfitta che ha dell’incredibile. Alla fine, mentre i giocatori se n’erano già andati (ma solo dopo aver subito una dura reprimenda con probabile bis oggi alla Pinetina), il tecnico leccese è comparso davanti ai microfoni un’ora abbondante dopo il triplice fischio, mettendosi per la prima volta nella lista dei colpevoli. Il che non significa necessariamente mettere in dubbio il suo futuro a Milano, ma semplicemente la conferma  di quanto sia delicato il momento. 

Sezione: Rassegna / Data: Lun 06 luglio 2020 alle 08:45
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print