Per violare anche il Franchi e tornare a Milano con altri tre punti, Antonio Conte confida nel ritorno al gol di Lautaro Martinez, a secco con Roma e Barcellona. "Inevitabile, dunque, per l’allenatore pugliese puntare sull’ex Racing, che martedì, nonostante non abbia segnato, contro il Barcellona ha impressionato per come ha difeso il pallone, costruito pericoli e tenuto in costante apprensione la difesa avversaria - evidenzia il Corriere dello Sport -. Al pari del City e dello United, i blaugrana continuano a seguirlo e la prossima estate prenderanno in seria considerazione l’ipotesi di pagare la clausola rescissoria e di farne il successore di Suarez. A riguardo, dalla Spagna non hanno dubbi. L’Inter per il momento non si scompone e non ha intenzione né di rinnovare il contratto né conseguentemente di togliere o aumentare la clausola rescissoria da 111 milioni. L’input è arrivato direttamente dalla proprietà e dall’ad Marotta, che inizieranno la fase di rinegoziazione degli accordi in essere solo al termine del campionato perché tutti rimangano sul pezzo e non si distraggano pensando ad altro. La regola vale anche per Martinez, i cui agenti sono ripartiti da Milano, dopo aver memorizzato l'input in un colloquio avuto con la dirigenza nerazzurra. Tra loro e il club il dialogo andrà avanti a distanza, ma se il Toro continuerà a segnare con questo ritmo il rinnovo del suo contratto in scadenza nel 2023 per l’Inter rischia di diventare carissimo". 

Sezione: Rassegna / Data: Dom 15 Dicembre 2019 alle 10:10 / Fonte: Corriere dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print