Nell'analizzare i motivi dell'immenso divario in classifica tra Juventus e Milan, distanziate da 16 punti dopo sole 11 giornate, Fabio Capello parla del vero dualismo al vertice del campionato italiano che coinvolge l'Inter oltra ai campioni in carica: "La Juve si è rinforzata anno dopo anno, approfittando delle debolezze degli avversari - spiega l'ex ct dell'Inghilterra alla Gazzetta dello Sport -. Con la crescita in Europa, la Juventus è diventata una destinazione gradita alle grandi star, vedi Ronaldo. Solo il Napoli ha cercato di contrapporsi, ma la differenza tecnica e di mezzi alla fine ha reso impossibile la sfida. Oggi c’è l’Inter, che ha la forza del gruppo Suning alle spalle e può permettersi di compiere investimenti importanti".

Sezione: Rassegna / Data: Sab 9 Novembre 2019 alle 08:25
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print