"Premetto che dopo nove anni di vittorie, sbagliare un campionato è umano. Alla Juve vedo un gruppo molto unito, ma sono mancate continuità e identità: abbiamo visto sprazzi interessanti, ma seguiti da cali fisici, mentali e tecnici. Sono cambiati un po’ di giocatori e l’allenatore, quindi questo è nell’ordine delle cose. Ma il campionato è quasi finito e si vede che qualcosa manca". E il pensiero che David Trezeguet, ex attaccante della Juventus, affida a Gianlucadimarzio.com per dare un giudizio sul cammino della squadra di Andrea Pirlo, chiamato a trovare questo 'qualcosa': "Io dico di sì. Per dare un senso a questa stagione, per dare un’idea di continuità. Quest’anno la Juve ha trovato nell’Inter una squadra più cattiva, con due attaccanti che segnano sempre. Il solo Ronaldo, invece, non può bastare. E alla Juve è mancato un certo Dybala" ricorda il francese. 

Sezione: News / Data: Sab 10 aprile 2021 alle 12:29
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8
Vedi letture
Print