Si va verso un campionato più avvincente, secondo Paolo Rossi, campione del mondo 1982 che oggi compie gli anni. "Le contendenti della Juventus si sono accostate e mi sembra abbiano le carte in regola per giocarsele fino alla fine", dice ai microfoni di Radio Anch'io Lo Sport. "L'Inter qualche difficoltà penso la troverà, finora è andato bene tutto. Mi sembra una squadra con una mentalità davvero sua e questo si vede dall'ardore che ci mettono. Magari questo non sarà sufficiente a colmare tutto, ma oggi l'Inter è migliorata tantissimo, ha fatto 5-6 acquisti importanti e ha un signor allenatore. Non molla un secondo. Ha una determinazione straordinaria. L'Inter è competitiva, aspettiamo 5-6 domeniche, dalla decima in poi i veri valori verranno fuori ma i primi test sono andati più che bene".

Sul tema dello stadio Meazza, Rossi è di parere contrario rispetto a chi vorrebbe vedere ancora in piedi l'attuale impianto. "San Siro è la vita per chi ci ha corso dentro, ma la modernità incombe. Se Milan e Inter decideranno di farne uno nuovo ben venga. Abbiamo troppi pochi stadi all'altezza e sono il primo biglietto da visita per il nostro calcio".

VIDEO - GABIGOL SEGNA IN OGNI MODO: STAVOLTA IL TIMBRO È DI TESTA

Sezione: News / Data: Lun 23 Settembre 2019 alle 12:21
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print