Leandro Rinaudo, doppio ex di Juventus e Napoli, ha parlato ai microfoni di Radio Bianconera a poche ore dalla Supercoppa italiana. Immancabili i riferimenti al match tra i bianconeri e l'Inter di domenica sera: "Sicuramente le ultime due partite danno entusiasmo al Napoli, mentre per la Juve è il contrario, ma le grandi squadre quando fanno un passo falso preferiscono tornare in campo e riscattarsi subito. Sicuramente contro l'Inter non è stato un bel risultato per i bianconeri. Io credo che la Juve quest'anno abbia cambiato modo di programmare, di porsi degli obiettivi. Quest'anno io credo che si sia un pochino ridimensionata, la Juve non è più quella di due anni fa. I cicli finiscono come ha detto Chiellini. In tutto questo l?inter si è rinforzata, il Napoli gioca molto bene e quindi è tutto più difficile per i bianconeri".

Sulle parole di Chiellini:
"È un ragazzo intelligente, secondo me avrà un futuro importante a livello dirigenziale. È stato molto onesto e rispettoso dei tifosi, secondo me nel calcio tutto ha un inizio e una fine, è finito il ciclo dell'Inter sia con Mancini che con Mourinho, c'è stato il ciclo della Juventus da dieci anni. Sicuramente si è in un momento di ricostruzione in cui si sta facendo un po' di fatica. Le cose possono cambiare come succede anche nella vita".

Sulla gara contro l'Inter:
"Ho visto una Juve che non aveva quella ferocia calcistica che potesse mettere in difficoltà i nerazzurri. L'Inter arrivava prima su ogni pallone, aveva più fame e aveva l'atteggiamento giusto che è quello che fa la differenza".

VIDEO - ALLA SCOPERTA DI... - ANDRIJA RADULOVIC, CHE TALENTO ALLA CORTE DI STANKOVIC

Sezione: News / Data: Mar 19 gennaio 2021 alle 22:28
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8
Vedi letture
Print