Nel corso dell'ultima conferenza stampa stagionale, in preprarazione alla gara contro l'Udinese, il tecnico della Sampdoria Sinisa Mihajlovic ha fatto un bilancio del campionato dei blucerchiati, sotto la sua guida dal 20 novembre 2013, confessando anche i suoi maggiori rimpianti. L'ex allenatore del Catania ha ammesso che il vero cruccio è il non aver mai vinto contro una grande in questa Serie A:  "Ci sono state delle partite in cui è mancato il salto di qualità.

Contro l’Inter nel primo tempo abbiamo dominato e ci ha fermato solo un grande portiere e anche con il Napoli abbiamo fatto il doppio dei tiri loro, giocando e creando occasioni. Gli altri sono stati più bravi e fortunati di noi nello sfruttare le opportunità".

Sezione: News / Data: Ven 16 maggio 2014 alle 19:35
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
vedi letture
Print