A distanza di un mese, è scattata la denuncia per 49 tifosi nerazzurri che facevano parte del capannello di 400 sostenitori radunatisi davanti ai cancelli della Pinetina per incitare l'Inter al momento della partenza per Torino, dove l'indomani avrebbe dovuto affrontare la Juventus. Questo è il bilancio delle indagini svolte dalla Questura di Como: oltre a non aver preannunciato il ritrovo, gli ultras violarono le restrizioni imposte dal decreto legge del 23 febbraio per il contenimento e la gestione dell’emergenza sanitaria dovuta al Coronavirus. In più, le persone intervenute non erano dotate di dispositivi di sicurezza e si erano ammassate senza rispettare la distanza di sicurezza.

VIDEO - ACCADDE OGGI (1996): POKER ALLA CREMONESE, ZANETTI IN SLALOM TRA I GRIGIOROSSI

Sezione: News / Data: Lun 06 aprile 2020 alle 11:33 / Fonte: Varesenews
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print