Intervistato da Tutto Mercato Web, l'ex centrocampista dell'Inter Adriano Piraccini parla così dei giocatori arrivati in nerazzurro per rinforzare proprio la mediana: "Sicuramente sono arrivati giocatori interessanti e importanti. A metà campo adesso ci sono elementi che sanno giocare a calcio, rapidi e dinamici. E' proprio quello che mancava, ora è stato fatto il salto di qualità. Ed è un bel vantaggio. Adesso però c'è da aggiustare l'attacco. Stefano Sensi pronto a livello internazionale? Certo, ne sono convintissimo. A volte siamo troppo preoccupati, ci chiediamo come potranno fare alcuni nostri giovani nelle competizioni europee. I nostri calciatori devono solo prendere coscienza dei loro mezzi e al tempo stesso le società devono credere in loro. Sensi e Barella dimostreranno tutto il valore".

A proposito di Edin Dzeko e Romelu Lukaku aggiunge: "Se ne parla molto però ancora non sono arrivati e quindi i tifosi nerazzurri sono un po' in apprensione. Visto che è stata deciso di cedere Icardi occorre intervenire. E bisogna farlo con qualità. Io ho un debole per Dzeko: è straordinario, sa far gol di destro e di sinistro, manda i compagni in porta. Tra lui e Lukaku scelgo sempre Dzeko. Poi c'è Lautaro Martinez e un terzo attaccante serve sicuramente. Però per quanto riguarda Lukaku se la valutazione resta così alta lascerei perdere. E' vero, ha fisicità, ma non mi entusiasma. E' un buon giocatore però se guardo la sua storia non mi fa fare i salti di gioia. Ce ne sono di attaccanti forti".

VIDEO - GABIGOL DA GRANDE ATTACCANTE, MA IL FLAMENGO LASCIA LA COPPA AI RIGORI BATTUTO DA... JONATHAN

Sezione: News / Data: Gio 18 Luglio 2019 alle 23:43
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print