Ai microfoni di Blogdisport.it parla Fernando Orsi sul ritorno di Mancini all'Inter e di un suo possibile inserimento nel suo staff: "Non posso dire se andrei volentieri o meno all’Inter perché non ho avuto contatti, non mi hanno chiamato. Di certo l’Inter è una grande società e con Mancini adesso tutto sarà diverso. Non è verò che vince solo con grandi squadre, mi risulta che abbia vinto anche con Fiorentina e Lazio, formazioni buone ma non eccezionali. È un tecnico di spessore, chi parla male lo fa per invidia. Se l’Inter ha scelto Roberto vuol dire che l’asticella degli obiettivi si è alzata, ciò è molto importante.

Il progetto Inter è di grande livello. Derby? E' una gara da sempre speciale, fa bene il Milan ad essere preoccupato perché con il Mancio possono esserci sempre brutte sorprese. Kovacic? Deve ancora crescere ma è già responsabilizzato e questo – va detto – è anche merito di Mazzarri: all’Inter comunque non c’è solo Kovacic, ma anche Hernanes, Icardi, Palacio, tutti calciatori potenzialmente in grado di fare la differenza. E poi c’è un grande tecnico: non avrà la bacchetta magica, ma sa bene ciò che deve fare…".

Sezione: News / Data: Mar 18 novembre 2014 alle 11:44
Autore: Gianluca Scudieri / Twitter: @JeNjiScu
vedi letture
Print