Dopo aver posto fine a una crisi che sembrava conclamata grazie alla vittoria conquistata con la Roma a domicilio, ora il Milan vuole continuare a correre come aveva fatto prima del momento più buio dell'ultimo anno. "Abbiamo la possibilità di dimostrare che la cosa straordinaria sono state quelle due settimane - ha spiegato Stefano Pioli in conferenza stampa -. E' stata una sorpresa, ma ci può stare un calo quando giochi così tanto. Ora dobbiamo dimostrare di essere ancora quella squadra straordinaria. Non pensiamo più al passato, sarà determinante quello che riusciremo da fare da oggi in poi". 

A meno quattro dalla capolista Inter, i rossoneri non hanno il pensiero fisso dello scudetto ma vogliono fare più punti possibili da qui a maggio: "E' giusto che Ibra parli di primo posto. Noi dobbiamo fare la corsa solo su noi stessi, dobbiamo vincere più partite possibile e giocare il nostro calcio. Siamo soddisfatti della partita di Roma. E' il momento decisivo della stagione, restiamo concentrati e cerchiamo di ottenere il massimo. Poi vedremo in che posizione saremo".

Sezione: News / Data: Mar 02 marzo 2021 alle 15:08
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print