A pochi minuti dal fischio d'inizio della nuova stagione della Serie A, Matteo Marani dagli studi di Sky Sport ha definito quella che secondo lui sarà la classifica finale della stagione calcistica italiana che verrà. Secondo l'ex direttore di Sky Sport, nella lotta scudetto l'Inter di Antonio Conte ha una voce in capitolo importante al punto da essersi scrollata di dosso lo scomodo appellativo di 'anti-Juve', potendo puntare, al contrario, al primo posto del campionato nostrano: “Io non fotografo l’oggi perché la Juve è ovviamente la favorita, come organico e tutto; ho provato a fotografare l’ordine d’arrivo. Secondo me cambia molto perché questa rincorsa dell’Inter cominciata l’anno scorso e arrivata ad un punto, anche se non è mai stata in corsa davvero per lo scudetto, vuol dire qualcosa. Ha fatto 82 punti, è tornata ai risultati di Mourinho, ha fatto un agosto più importante di tutte le altre e con la finale di Europa League ha preso fiducia. È stata la miglior difesa del campionato, alla Juventus ha dato complessivamente 12 reti tra le meno che ha subito e le più che segnato, perché ha segnato più della Juventus e subito meno. Qualcuno dice che se l’Inter l’anno scorso avesse fatto più punti anche la Juve ne avrebbe fatti di più e avrebbe comunque vinto, ma io non sono d’accordo. Sono convinto che se non avesse perso con Bologna e Sassuolo e perso punti col Verona, avrebbe potuto vincere il campionato, quindi ribadisco che".

Sul calciomercato, ancora nel vivo, aggiunge: "Col mercato possono succedere tante cose, quindi anche gli assestamenti come l’arrivo di Vidal ormai imminente e quello di Kanté. Io dico che è lui l'obiettivo che Conte vuole e sta chiedendo in tutti i modi. Se l’Inter riesce a vendere e fare cassa, andrà inevitabilmente su francese".

VIDEO - L'ALLENAMENTO MASSACRANTE DI VIDAL. IN ATTESA DELL'INTER

Sezione: News / Data: Sab 19 settembre 2020 alle 18:37
Autore: Egle Patanè / Twitter: @eglevicious23
Vedi letture
Print