Prima doppietta italiana per Lautaro Martinez che conferma lo stato di splendida forma che sta vivendo. Dopo le due amichevoli non sfavillanti con l'Argentina, torna ad esultare il Toro che oggi a Reggio Emilia ha aperto e chiuso la partita. Il Toro, fermatosi in mista ai microfoni dei giornalisti presenti, ha commentato la partita sofferta conclusasi comunque a favore degli interisti.

Prima doppietta in Italia per festeggiare un bel successo anche se sofferto
"Sì, sono molto contento per la mia prestazione individuale, anche se la cosa più importante è il successo della squadra. Dobbiamo continuare a lavorare e allenarci".

Sei in un momento di forma pazzesco
"Sì, sto lavorando bene e mi sento bene. Mi alleno al meglio ogni giorno per aiutare l'Inter in campo".

Come va l'intesa con Lukaku? Chi è il rigorista?
"Col Cagliari ha segnato lui, poi è toccato a me. La cosa importante è segnare non chi calcia i rigori".

FcIN - Come mai la partita si è complicata tanto?
"Penso sia stato un problema di testa, eravamo avanti 4-1 e stavamo dominando, poi il Sassuolo si è rimesso in gara fino al 4-3 che non doveva succedere. Abbiamo perso l'ordine, dobbiamo lavorare perché ciò non accada più".

FcIN - Con Lukaku sembra andare tutto bene
"Sì, al di là dei gol ci conosciamo giorno dopo giorno. E' importante essere tornati a vincere".

Sezione: News / Data: Dom 20 Ottobre 2019 alle 15:56 / Fonte: Dall'inviata Giulia Bassi
Autore: Egle Patanè / Twitter: @eglevicious23
Vedi letture
Print