Il match tra Hertha Berlino e Borussia Dortmund di questo pomeriggio sarà l'ultimo della carriera di Levan Kobiashvili, che a 36 anni lascia il calcio giocato. Il georgiano, intervistato dal Berliner Morgenpost, ripercorre la sua attività rivelando di avere avuto l'opportunità di approdare anche in Italia: "Sarei potuto andare lì o in Inghilterra, ma alla fine in 16 anni ho cambiato soltanto tre club, perché mi sono sempre trovato molto a mio agio dovunque sono andato. Qualcosa di cui mi pento? Quando ero allo Schalke 04 ebbi un'offerta del Bayern Monaco.

Poi si sono interessati a me club come Inter, Fiorentina, Tottenham... Avessi detto di sì a una di queste squadre avrei vinto certamente qualche titolo in più, forse la mia carriera sarebbe stata molto diversa. Ma non fa niente, sono più che contento di come sia andata". 

Sezione: News / Data: Sab 10 maggio 2014 alle 16:10
Autore: Christian Liotta
vedi letture
Print