All'interno dello staff che accompagna Antonio Conte nella sua avventura all'Inter, c'è anche, come noto, il fratello Gianluca Conte. Ma quali sono i compiti del quasi gemello del nuovo tecnico nerazzurro? La Gazzetta dello Sport spiega che Gianluca, classe 1972, copre svariati compiti, per lo più tattici e di osservazione degli avversari. "Durante le partite Gianluca sale in tribuna, dove l’Inter posiziona la telecamera tattica per analizzare in tempo reale le situazioni di gioco. Con altri due analisti e un cameraman, ma anche con l’aiuto di un tablet con cui fotografa e riprende in prima persona il campo di gioco, l’assistente di Conte studia problemi, errori e possibili soluzioni tattiche. Con il suo team prepara immagini e brevi filmati con cui sottolineare particolari situazioni o preparare contromisure. Nell’ultima amichevole con il Valencia, ad esempio, l’Inter nel primo tempo aveva parecchi problemi nella partenza dal basso, subiva il pressing e perdeva palloni. Probabile che la cosa sia stata oggetto di correzioni nell’intervallo. A cinque minuti dalla fine del primo tempo, infatti, Gianluca scende negli spogliatoi per riferire al fratello e alla squadra. Sempre in quella amichevole, i problemi nella ripresa non si sono riproposti. Lo staff di analisti ha ripreso anche tutti i rigori, forse per analizzare eventuali errori. Non ce ne sarà bisogno: l’Inter li aveva segnati tutti, e Gianluca Conte ha festeggiato prima il gol di Politano, poi la vittoria. A conferma che in famiglia vincere conta sempre, anche in amichevole".

Sezione: News / Data: Mer 14 Agosto 2019 alle 16:49
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print