E' stato indubbiamente il grande trascinatore del Flamengo, che dopo la conquista della Copa Libertadores e del Brasileirao punta ora al fantastico tris con il Mondiale per Club. Eppure, lo scorso gennaio, l'acquisto di Gabriel Barbosa non godeva del consenso unanime da parte dello staff tecnico e dirigenziale del Mengao. Secondo quanto rivelato da Globoesporte, infatti, l'ex tecnico rubronegro Abel Braga preferiva un numero nove con caratteristiche più da centravanti, e anche alcuni dirigenti non erano completamente convinti. L'arrivo di Gabigol è stato frutto del desiderio del vicepresidente Marcos Braz, che ci ha messo la faccia puntando i piedi e impostando la trattativa ponendola come una scommessa personale. Ampiamente vinta, visti i risultati. 

Sezione: News / Data: Ven 13 Dicembre 2019 alle 21:06
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print