"La Juve resta la favorita ma non sarà facile dimenticare Pirlo, Tevez e Vidal". Lo assicura Roberto Donadoni, che poi punge il suo ex Milan. "Club con meno coraggio dei bianconeri? Prendete il Milan. Mi piace il progetto di ripartire da giovani come Bertolacci, Bacca, Bonaventura. Poi, però, leggo che potrebbe arrivare Ibrahimovic.

E allora non capisco più. Rivedo il solito tentativo di salvare capra e cavoli. Tentativo fallito in passato recuperando campioni come Kakà o Torres che avevano fior di contratti. Ma è così difficile dire ai tifosi che per aprire un nuovo ciclo vincente serve un po’ di tempo?". L’Inter ha rivoluzionato la squadra. "E reciterà un ruolo importante perché, non partecipando alle Coppe, Mancini avrà il tempo per mettere insieme vecchi e nuovi". 

Sezione: News / Data: Gio 30 luglio 2015 alle 13:27 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
vedi letture
Print