"I dati migliorano ma sarebbe un errore cadere in facili ottimismi. L'allarme non è cessato e per questo è importante mantenere fino al 13 aprile tutte le misure di limitazioni economiche e sociali e degli spostamenti individuali". Con queste parole il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha confermato l'estensione delle misure restrittive per contrastare l'epidemia di coronavirus

Sezione: News / Data: Mer 01 aprile 2020 alle 11:37
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print