Esteban Cambiasso è felice nel dopo partita, quarta vittoria consecutiva condita da un suo gran gol servito da un formidabile Nagatomo. Il suo ingresso ha cambiato la partita: "In realtà bastava cambiare la porta - scherza - visto che abbiamo segnato di più nella ripresa. Nella ripresa il mister ha apportato dei correttivi e i gol sono arrivati. Ma non credo sia dovuto alla formazione sbagliata, la prestazione c'era già prima e nel secondo tempo è arrivata anche una grande reazione.

Il gol è sicuramente importantissimo per ogni attaccante, Milito era comunque tranquillo perché la prestazione era quella che voleva, magari mancava l'ultimo tocco, ma rispetto all'anno scorso quando era spesso infortunato quest'anno si sente meglio e ora speriamo arrivino anche tanti gol. Guardando la classifica inutile fare bilanci, senza penalizzazione l'Atalanta avrebbe i nostri stessi punti, un grande campionato per loro; siamo contenti per il filotto e di aver vinto in casa, si sono sbloccati gli attaccanti, tanti aspetti positivi, la classifica la vedremo più avanti. Al rientro ci saranno Parma, derby e Lazio, gare che ci daranno indicazioni importanti su che girone di ritorno ci aspetta. Nagatomo? L'ho ringraziato per la grande giocata che mi ha portato al gol, io l'ho solo spinta dentro, il capolavoro è suo".

Sezione: News / Data: Mer 21 dicembre 2011 alle 23:59 / Fonte: Sky
Autore: Domenico Fabbricini
vedi letture
Print