"Non si deve confondere il senso del ragionamento". Così Claudio Lotito, al centro della bufera dopo la telefonata con Iodice pubblicata da Repubblica, si è difeso prima dell'assemblea della Lega di A. "C'è un problema: il sistema sta saltando, io ho posto il problema. La situazione è drammatica, non ci sono le risorse. O condividiamo una posizione altrimenti salta tutto.

Ho un programma per rilanciare la Lega Pro. Inutile cacciare il presidente (Macalli, ndr). Beretta conta zero non perché lui conta zero, ma perché il programma lo decide l'insieme dei 20 presidenti di A. Sul mio programma è d'accordo la maggioranza dei club di Lega Pro".

Sezione: News / Data: Ven 13 febbraio 2015 alle 13:06 / Fonte: Gazzetta.it
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
vedi letture
Print