Marco Bellinazzo è intervenuto questa mattina su Radio Nerazzurra per un punto sulla situazione economica delle milanesi. "L'Inter fatturava meno del Milan qualche anno fa, oggi fattura 120-130 milioni in più ma anche 120-130 milioni in meno della Juve e in questo senso torna d'attualità il tema dello stadio - dice il giornalista del Sole 24 Ore -. Nessun'altra società può arrivare ai livelli di Inter e Juventus. La Roma è in fase di ricostruzione, il Napoli ha una rosa importante ma è molto sotto il fatturato strutturale dei 200 milioni. E' evidente che sarà corsa a due, l'inserimento del Milan dipenderà da quanto tempo impiegherà per risolvere le questioni che ha in ballo ora".

Cruciale la questione dello stadio. "Senza è quasi impossibile competere con le big europee - dice ancora Bellinazzo -. Nella rincorsa alla Juve, che è più avanti dell'Inter ma ha lo stesso problema in Europa, il discorso può essere più fattibile. L'Inter ha già superato la Juve dal punto di vista commerciale e può far crescere i ricavi in modo da compensare il gap con la Juve sullo stadio. I limiti di capienza dell'Allianz sono un vantaggio per l'Inter che può guadagnare più dei bianconeri sullo stadio e sull'area commerciale e quindi cominciare a giocarsela sul piano sportivo. Il calcio poi è bello perché sorprende e si inserisce l'Atalanta di turno, ma se guardiamo alla forza delle rose oggi quella della Juve costa più di 500 milioni l'anno. Una cifra impensabile per ogni altra squadra italiana".

Sezione: News / Data: Gio 17 Ottobre 2019 alle 10:46
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print