La Federcalcio belga annuncia l'adozione di una linea dura contro il razzismo nel mondo del calcio: la Rfba attiverà infatti una Camera nazionale per la lotta alle forme di discriminazione, che potrà applicare sanzioni a tifosi e dirigenti che si rendono colpevoli di episodi di stampo razziale, che vanno dalla squalifica all'allontanamento definitivo dagli stadi o alla radiazione. Peter Bossaert, Ceo federale, ha rivelato di aver parlato nel merito anche con Romelu Lukaku, giocatore da sempre sensibile a questo tema: "Mi ha detto quanto sarebbe bello se venisse applicata la diversità dei Red Devils ai massimi livelli della federazione calcistica. Se guardi alla loro diversità e al modo in cui si danno forza a vicenda, pensi che così dovrebbe funzionare una società".

Sezione: News / Data: Mer 03 marzo 2021 alle 14:25 / Fonte: Het Laatste Nieuws
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print