Intervistato da Sky Sports a proposito della situazione dell'Arsenal e del probabile addio a fine stagione di Arsene Wenger, l'ex Gunner Robert Pires ha ribadito ancora una volta la propria stima incondizionata nei confronti del tecnico alsaziano, rivelandosi assai più preoccupato dall'eventuale abbandono di Wenger che per le probabili cessioni di Sanchez e Ozil: "Questi sono grandi giocatori, e mi piacerebbe se restassero a lungo all'Arsenal, ma la cosa più importante è che Wenger accetti di proseguire la sua esperienza londinese. Arsene è molto importante per il club, e lo è stato per me nei sei anni in cui abbiamo lavorato insieme.

Non è perfetto, ma ha dimostrato di essere un grande tecnico".​

Sezione: News / Data: Dom 26 marzo 2017 alle 13:46
Autore: Antonello Mastronardi / Twitter: @f_antomas
vedi letture
Print