Anche Matteo Marani si schiera apertamente contro la regola delle cinque sostituzioni in Serie A, dibattito infiammatosi soprattutto dopo Inter-Fiorentina. Queste le sue parole negli studi di Sky Sport: "Questa formula poteva andare bene in una situazione di post-pandemia, per via degli impegni ravvicinati e del rischio di infortuni; ma adesso che non c'è una situazione di emergenza, causa un vantaggio troppo grande per le big rispetto alle piccole. Rischiamo di vedere un dominio delle prime sette squadre, è una cosa che favorisce troppo club come Juventus, Inter, Milan, la stessa Atalanta. Quando puoi cambiare il 50% della squadra si crea una sproporzione gigantesca. Con queste condizioni, tra bilanci e indebitamenti che sono il doppio e il triplo tra grandi e piccole, diventa troppo difficile. La Fiorentina cosa doveva fare? Non poteva mettere Hakimi, Sanchez, Sensi... Ma anche la stessa Juventus ieri a Roma è cambiata con le sostituzioni, gente come Arthur e Bentancur la hanno in pochi. Sì, cinque cambi sono davvero troppi". 

VIDEO - "DANILONE, SEMPRE LUI!". E TRAMONTANA MANDA IN TILT IL TELEVISORE

Sezione: News / Data: Lun 28 settembre 2020 alle 13:32
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print