Quattro giorni per migliorare una classifica che attualmente piange, colpa dei 17 punti conquistati che collocano l'Udinese solo a +3 sulla zona retrocessione. I friulani scendono in campo a metà settimana per sfidare l'Atalanta, poi sabato ospiteranno l'Inter, con un unico proposito: mettere una distanza di sicurezza tra sé e il terzultimo posto. "Sicuramente dobbiamo fare qualche riflessione e un paio di riunioni perché continuiamo a fare gli stessi errori - ha ammonito a Udinese Tv capitan Rodrigo De Paul dopo il ko con la Samp -. Giochiamo bene ma quando abbiamo la partita in mano ci viene a mancare qualcosa e così non basta. La concentrazione è quello che ci è mancato ed è quello che è mancato in altre occasioni, dobbiamo lavorare su questo e migliorare il nostro approccio soprattutto nelle due aree. Adesso è arrivato il momento di lasciare da parte le parole e di mostrare i fatti. Abbiamo parlato tanto ma i fatti dicono che finora abbiamo fatto il girone d'andata che volevamo e in questo momento sono i fatti che contano. Mercoledì dobbiamo andare in campo dando tutto quello che abbiamo, io continuo a credere nei miei compagni ma sicuramente abbiamo da lavorare".

Sezione: L'avversario / Data: Lun 18 gennaio 2021 alle 21:52
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print