Una sconfitta pesante quella incassata ieri dalla Sampdoria contro la Fiorentina che ha battuto i blucerchiati per 5-1. A parlare del ko è il diesse Carlo Osti che ai microfoni di Telenord parla con l'amaro in bocca ma con determinazione per il futuro. Il futuro per i doriani comincia da San Siro, domenica prossima alle 20.45. 

"È andata male soprattutto nel primo tempo. Abbiamo commesso degli errori ma ci siamo ritrovati sotto di tre gol senza neanche accorgecene e a quel punto la partita era già compromessa. Le partite dipendono dagli episodi e oggi non ci hanno aiutato. Ci lecchiamo le ferite, certo prendere cinque gol in casa è molto brutto ma anche questo ci deve far riflettere. Abbiamo commesso molti errori ma dobbiamo ripartire dalle poche cose positive che abbiamo fatto. Il campionato è lungo non dobbiamo abbatterci".

Sezione: L'avversario / Data: Lun 17 febbraio 2020 alle 19:33 / Fonte: Viola News
Autore: Egle Patanè / Twitter: @eglevicious23
Vedi letture
Print