Joe Cole, fantasista del Chelsea, carica a mille l’ambiente con delle forti dichiarazioni, rilasciate sul sito ufficiale della società; l’inglese, che non sta attraversando un grande periodo, non gioca con continuità e non ha garanzie sul futuro, ma spera di poter dare un apporto al suo Chelsea per eliminare l’Inter del suo ex allenatore Josè Mourinho: “Il 2-1 fuori casa è la migliore sconfitta possibile, visto che abbiamo segnato un gol, un fattore molto importante; l’Inter è una squadra forte, ma non è il Barcellona di Eto’o, Ronaldinho, Deco o Xavi; quella sì che era una grandissima squadra. La gara di stasera sarà molto equilibrata”.



Un pensiero su Mourinho: “E’ un grande uomo e un grande allenatore; verrà accolto al meglio dai nostri tifosi, ma dobbiamo ricordarci che Ancelotti è il nostro allenatore. Non dobbiamo fa sentire l’Inter come se fosse a casa sua”, conclude Cole.

Sezione: L'avversario / Data: Mar 16 marzo 2010 alle 12:30 / Fonte: Chelseafc.com
Autore: Alberto Casavecchia
vedi letture
Print