Intervenuto in conferenza stampa alla vigilia dell'impegno di Liga contro l'Osasuna, José Bordalás, tecnico del Getafe e prossimo avversario dell'Inter in Europa League, partendo dalla sconfitta incassata nell'ultimo turno contro il Real Madrid: "Nella partita contro il Real pensavamo di controllare maggiormente il centrocampo e quindi abbiamo cambiato sistema. Nonostante la sconfitta penso sia andato bene per noi - evidenzia l'allenatore, come riporta il profilo Twitter del club -. La squadra sta bene fisicamente e mentalmente. Cabaco ed Etebo sono ancora in fase di riadattamento e si uniranno presto al gruppo". 

"A volte abbiamo la sensazione che ciò che la squadra ha fatto negli ultimi anni non sia stato valutato abbastanza. Ha un enorme merito - prosegue Bordalás -. Ángel sa perfettamente cosa gli stiamo chiedendo ed è in grado di darlo. Avrà sicuramente un ruolo importante nelle partite che mancano. L'Osasuna ha svolto un lavoro splendido. In questo momento l'obiettivo è diverso e c'è la possibilità di qualificarsi per posizioni europee: domani abbiamo bisogno del miglior Getafe". 

Sezione: L'avversario / Data: Sab 04 luglio 2020 alle 13:59
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8
Vedi letture
Print