Portare l'Inter in Champions, poi sarà quel che sarà. Luciano Spalletti va per la sua strada e - secondo il Corriere dello Sport - ormai ha capito che il suo tempo in nerazzurro è agli sgoccioli. E ci sarebbe un retroscena dietro il "nuovo attacco" a Mauro Icardi. "Nato anche per mettere in chiaro come l’esclusione dal match con la Lazio fosse una sorta di atto dovuto per lo spogliatoio, ma anche da parte dello spogliatoio - si legge sul quotidiano romano -. Già, perché se venerdì si fosse chiarito e magari scusato con i compagni, Maurito sarebbe stato della partita. Invece, non avendo colto l’occasione, diventava necessario fargli “pagare” il suo atteggiamento verso il gruppo dopo essere stato degradato".

E allora, con il campionato ancora tutto da giocare, si inizia a guardare al futuro. Almeno sui giornali. Sempre il Corriere dello Sport suggerisce i piani per la panchina. "Sembra che sia stato chiesto ai principali sponsor del club un contributo per ingaggiare un nuovo allenatore di grande impatto mediatico. E sembra che un’apertura in questo senso ci sia stata. La mossa potrebbe agevolare l’arrivo di Conte, vale a dire il preferito di Marotta. Restano, per la verità, alcune variabili. Non ultime le modalità di uscita dello stesso Spalletti, cha ha ancora 2 anni di contratto a quasi 5 milioni di euro netti a stagione. Se l’ex ct azzurro è in cima alle preferenze, esistono pure i piani alternativi. E, infatti, si presterà attenzione a come evolverà il rapporto tra Allegri e la Juventus. Occhio poi alla suggestione Mourinho, visto che di fatto tutte le panchine delle big europee sembrano avere già un padrone". 

VIDEO - ACCADDE OGGI (1967): L'INTER DOMINA IL DERBY, SUAREZ COL SUO GOL PIU' CELEBRE

Sezione: In Primo Piano / Data: Mar 2 Aprile 2019 alle 08:15 / Fonte: Corriere dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print