Si muove ogni giorno il mercato dell'Inter, in particolare dopo l'incontro di ieri sera tra Piero Ausilio e Marcello Carli a Milano. Intesa di massima sul valore di Nicolò Barella (45 milioni), che la settimana prossima sarà un giocatore nerazzurro, come riporta Sportmediaset. Da stabilire le contropartite che dovrebbero ammortizzare la cifra: Federico Dimarco, Eder, Alessandro Bastoni e, in caso di partenza di Alessio Cragno, Ionut Radu sul tavolo delle trattative. Dopo il summit di mercato, l'agente di Barella, Alessandro Beltrami, ha incrociato Antonio Conte che gli ha confermato l'apprezzamento nei confronti del suo assistito.

Dopo Barella l'Inter definirà l'arrivo di Edin Dzeko. Nessuna complicazione in questa trattativa, bisogna però rivedersi per stabilire come completarla: con una contropartita o inserendo nel pacchetto anche Aleksandar Kolarov. Sempre in tema di attaccanti, i nerazzurri hanno offerto al Manchester United Mauro Icardi in cambio di Romelu Lukaku, ma i Red Devils hanno rifiutato: vogliono 70 milioni cash. Sempre in Inghilterra è possibile un arrivo in prestito, quello di Davide Zappacosta, stimato da Conte.

In uscita è in prima linea il nome di Joao Mario, per il quale hanno chiesto informazioni Monaco e Sporting Lisbona. L'Inter lo cederebbe volentieri, ma per non meno di 16 milioni, cifra accostata al suo nome nel bilancio nerazzurro.

VIDEO - ALLA SCOPERTA DI... - TUTTI PAZZI PER LUCIEN AGOUME', E' LUI IL NUOVO POGBA?

Sezione: In Primo Piano / Data: Gio 6 Giugno 2019 alle 13:55
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print