Un altro incontro interlocutorio quello tenutosi oggi tra Inter, Milan e la Soprintendenza alle Belle Arti di Milano per discutere ancora sulla questione stadio, nella fattispecie circa l'eventuale abbattimento del Meazza. "Allo stato attuale non esistono vincoli sul Meazza, è la posizione dei club, anche se la partita sulla demolizione dell’attuale impianto si giocherà molto probabilmente solo dopo l’eventuale dichiarazione di pubblico interesse da parte della Giunta comunale (che potrebbe arrivare non prima di novembre), tanto che non sono previsti nuovi incontri ad oggi con le società", scrive l'Ansa.

La Soprintendenza si era già in parte espressa nella relazione per la Conferenza dei servizi: "Il secondo anello e le rampe elicoidali” sono state ritenute “degne di considerazione, nella prospettiva conservativa di un suo adeguamento e/o nuova trasformazione. Si ritiene che l’opzione proposta della demolizione non sia da considerare l’unica possibile: si invita a valutare proposte alternative", l’invito ai due club nella relazione resa nota nei giorni scorsi

VIDEO - NERAZZURLI - LAUTARO MERAVIGLIA E I GOL "INUTILI" DI LUKAKU: SASSUOLO-INTER VISTA DA TRAMONTANA

Sezione: In Primo Piano / Data: Lun 21 Ottobre 2019 alle 20:25 / Fonte: Calcioefinanza
Autore: Egle Patanè / Twitter: @eglevicious23
Vedi letture
Print