Dal prato dell’Eden Arena di Praga, l’ad dell’Inter Beppe Marotta parla ai microfoni di Sky Sport per presentare la sfida cruciale per i destini Champions del club nerazzurro contro lo Slavia Praga:

Lukaku si è tenuto il gol in Champions per stasera?
"Stavo sentendo l'analisi (si parlava dei gol della coppia d'attacco Lukaku-Lautaro, ndr), devo aggiungere che Lautaro ha tenuto una grande autorevolezza. Ha 23 anni ed è destinato ad una carriera importante".

Vi aspettate come dirigenza un salto di qualità questa sera con maggiore attenzione che non c'è stata nelle altre trasferte nella seconda parte?
"Certamente, la gara di Dortmund ha dato un indirizzo preciso, con un ottimo primo tempo non confermato nella ripresa. L'autorevolezza della quale ho parlato del singolo vale anche per la squadra".

Complimenti da Capello per l'acquisto di Sensi e Barella.
"Da inizio stagione abbiamo parlato di un modello nuovo, che parla di crescita costante. Stiamo andando bene in campionato, meno in Champions, ma questi giocatori possono diventare dei campioncini anche grazie all'atmosfera della Champions. Solo con queste esperienze si può alzare il livello". 

I giocatori di talento imparano subito.
"Sono perfettamente d'accordo, poi i Messi sono delle rarità".

Gabigol forse non tornerà all'Inter, già a gennaio potrebbe avere un valore di mercato che vi porta da altre parti?
"Abbiamo per Gabigol la stessa considerazione di Lautaro. A dicembre rientrerà all'Inter per fine prestito, dopodiché valuteremo la sua collocazione. Abbiamo richieste, difficilmente farà parte del nostro progetto, ma valuteremo con calma le richieste".

Però Gabigol segna nei minuti finali, Lautaro all'inizio.
"L'importante è che i gol vengano fatti".

Nel finale, Capello fa notare il derby tra proprietà cinesi con suggerimenti: "Avete preso quello buono, non fate cambio". 

VIDEO - GABIGOL, FESTA CONTINUA: SCARPINI PERSONALIZZATI PER LA DOPPIETTA IN FINALE DI LIBERTADORES

Sezione: In Primo Piano / Data: Mer 27 Novembre 2019 alle 20:34
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print