"Conte sul divano sognando Kanté". Questo il titolo del pezzo che trova spazio oggi sul Corriere dello Sport, con il chiaro riferimento al momento di relax che si è preso ieri l'allenatore dell'Inter davanti alla tv, sintonizzato su Chelsea-Liverpool. In campo, neanche a dirlo, il campione del mondo francese, il prototipo di giocatore preferito di Antonio che però costa tantissimo e non è propriamente nella lista dei cedibili di Abramovich. Una bella mano a realizzare l'operazione clamorosa, creando un tesoretto da dirottare a Londra, la darebbe la cessione di uno tra Brozovic ed Eriksen, elementi che in questo momento ad Appiano Gentile non vengono considerati inamovibili nello scacchiere tattico - si legge sul quotidiano romano -. Per il momento, però, non ci sono offerte né per il croato né per il danese. Quindi da dove arrivano i soldi? A parte una cessione di Skriniar, che l'Inter vorrebbe tenersi e per il quale il Psg non ha ancora affondato, l'altra possibilità di finanziare il colpaccio è legata all'assalto del Barcellona per Lautaro Martinez. Mossa vincolata a sua volta alle cessioni di Coutinho e Dembélé; in più verrebbe aggiunta una contropartita tecnica come Suarez, che la Juventus non prenderà più perché extracomunitario, e Firpo, l'esterno mancino che a Conte servirebbe parecchio. L'operazione, cash più i due cartellini, non è affatto facile anche perché va trovata un'intesa sulle valutazioni dei cartellini, ma non va scartata. 

VIDEO - VIDAL INIZIA IL SUO ULTIMO CHILOMETRO: VISITE AL CONI PER IL CILENO

Sezione: In Primo Piano / Data: Lun 21 settembre 2020 alle 08:15
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print