Torna il campionato e torna con il derby di Milano, sfida quantomai attesa. I rossoneri sono in testa alla classifica a punteggio pieno e viaggiano con un carico di esaltazione, mentre i nerazzurri sono reduci dal pari di Roma con la Lazio e, soprattutto, da giorni delicati viste le tante positività al Covid-19 e al rientro piuttosto rallentato dei propri nazionali (soprattutto i sudamericani).

QUI INTER – Conte non si è lamentato per nulla in conferenza stampa, anche se ne avrebbe avuto motivo. Il tecnico nerazzurro sarà privo dello squalificato Sensi (anche oggi Irrati al Var come a Roma...), dell'infortunato Vecino e dei vari positivi al virus (Bastoni, Gagliardini, Nainggolan, Skriniar, Young e Radu). Mezza squadra fuori. A ciò si aggiunge anche la condizione non ottimale di Sanchez, tornato malconcio dal Cile. Formazione di fatto obbligata, con D'Ambrosio e Kolarov ai fianchi di De Vrij e Hakimi-Perisic sugli esterni. A centrocampo l'unico ballottaggio: Brozovic in vantaggio su Eriksen per completare la linea assieme a Vidal e Barella. In attacco, manco a dirlo, Lukaku e Lautaro.

QUI MILAN – Se la passa decisamente meglio Pioli, che ritrova due pilastri della sua squadra come Romagnoli e Ibrahimovic: entrambi magari non saranno al top della forma dopo la lunga assenza, ma sicuramente offrono maggiori garanzie di chi li ha sostituiti. Formazione fatta, con pochissimi dubbi. Uno, soprattutto, quello che riguarda la sfida tra Brahim Diaz e Castillejo per completare la linea dei tre trequartisti alle spalle della punta svedese. Confermate le defezioni di Musacchio, Duarte, Gabbia e Rebic.

---

PROBABILI FORMAZIONI:

INTER (3-5-2): Handanovic; D'Ambrosio, De Vrij, Kolarov; Hakimi, Barella, Brozovic, Vidal, Perisic; Lukaku, Lautaro.  
Panchina: Padelli, Stankovic, Ranocchia, Darmian, Bonfanti, Moretti, Squizzato, Eriksen, Satriano, Sanchez, Pinamonti. 
Allenatore: Conte.
Squalificati: Sensi (1).
Indisponibili: Vecino, Nainggolan, Bastoni, Skriniar, Gagliardini, Young, Radu.

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Bennacer, Kessié; Saelemaekers, Calhanoglu, Brahim Diaz; Ibrahimovic.
Panchina: Tatarusanu, A. Donnarumma, Conti, Kalulu, Dalot, Tonali, Krunic, Castillejo, Hauge, Maldini, Leao, Colombo.
Allenatore: Pioli.
Squalificati: nessuno.
Indisponibili: Musacchio, Duarte, Gabbia, Rebic.

ARBITRO: Mariani.
Assistenti: Costanzo e Bindoni.
Quarto uomo: Maresca. 
Var: Irrati (Carbone).

VIDEO - 17/10/2009 - GENOA-INTER 0-5: STANKOVIC DA CENTROCAMPO, DOMINIO INTER A MARASSI

Sezione: In Primo Piano / Data: Sab 17 ottobre 2020 alle 08:15
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print