Il calvario di Stefano Sensi non conosce la parola 'fine'. Dopo la sequela di infortuni e ricadute della scorsa stagione, il centrocampista da qualche giorno deve fare i conti con l'ennesimo stop della sua tribolata carriera all'Inter, un risentimento muscolare alla coscia sinistra, in una zona di difficile lettura anche di fronte ad esami diagnostici. Una situazione che aveva portato Antonio Conte a pronunciare la frase 'non ha niente' in conferenza stampa. Dichiarazione 'smentita' poche ore dopo dal club milanese stesso attraverso un comunicato ufficiale in cui si spiegava il problema dell'ex Sassuolo ma non le tempistiche del recupero. 

"Non ci sono lesioni, in effetti, ma Sensi non avverte buone sensazioni in campo: è accaduto prima del debutto in Champions con il Borussia Moenchengladbach, la storia si è ripetuta anche a Marassi sabato scorso. E allora fermi tutti, bandiera bianca e nuovi controlli: Sensi tornerà dopo la sosta di novembre", la previsione della Gazzetta dello Sport. 

VIDEO - ACCADDE OGGI - 29/10/2009: PAZZA INTER, DAL 4-0 AL 4-3 COL PALERMO. MA MILITO C'E' SEMPRE

Sezione: In Primo Piano / Data: Gio 29 ottobre 2020 alle 17:44
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print