Con ogni probabilità, Diego Godin non sarà l'unico parametro zero in arrivo all'Inter in vista del prossimo anno. Oggi la Gazzetta dello Sport, confermando le linee guida della strategia nerazzurra, fa anche altri nomi in tal senso. 

Per Godin, ormai, siamo agli ultimi metri di trattativa: "L’Inter ha proposto un biennale da 5,5 milioni l’anno (attualmente ne guadagna 5), il giocatore vorrebbe un triennale, il punto d’incontro sarà trovato con un’opzione per il terzo anno - si legge -. El Faraon, come lo chiamano a Madrid, si è deciso a lasciare l’Atletico per una promessa non mantenuta: la scorsa estate lo United di Mourinho era pronto a pagare la clausola (20 milioni) per portarlo a Manchester. Lui rifiutò uno stipendio più alto per restare biancorosso, con assicurazioni sul rinnovo. Non è arrivato e l'Inter si è inserita".

Ma ci sono gli altri possibili colpi a zero euro? "Nel panorama dei giocatori in scadenza i nerazzurri seguono con interesse una coppia del Manchester United, Darmian e Valencia, il messicano Herrera del Porto e il talento e l’esperienza di Robben", sottolinea la Gazzetta, a conferma della nostra esclusiva di ieri (RILEGGI QUI).

Il nome che stuzzica maggiormente il popolo interista, ovviamente, è quello dell'olandese. "Gli anni di Arjen Robben sono 34: tanti, soprattutto vista la ricca storia di infortuni. Al Bayern un’estate fa ha firmato un rinnovo annuale da 4,5 milioni più bonus a presenza. A Monaco la storia è finita, al momento ha offerte dall’Olanda, ma potrebbe essere attirato da una big come l’Inter, per una operazione 'alla Figo'. Non ci si possono aspettare 30 partite, ma può fare la differenza anche in 15. Avere figure così (e come Godin) aiuta a far crescere i giovani, che sono l’altro filone dell’Inter del futuro: il cagliaritano Barella e il bresciano Tonali restano in cima alla lista, insieme ai difensori (Andersen in testa). A luglio, archiviato il Financial Fair Play si potrà pensare anche ad almeno un grande acquisto, probabilmente a centrocampo. Lì resta, sullo sfondo, anche Luka Modric. Non è svincolato, ma il sogno è che sia capace di liberarsi".

VIDEO - PROVE DI NUOVO NINJA: NAINGGOLAN SI ALLENA IN SARDEGNA

Sezione: In Primo Piano / Data: Dom 6 Gennaio 2019 alle 08:15 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print