Ancora calcio champagne per l'Inter di Antonio Conte che contro il Benevento mette a segno cinque reti, pur subendone due. Un risultato che regala altri tre punti alla Beneamata, che impensierisce il tecnico nerazzurro dopo l'uscita anzitempo di Arturo Vidal per un problemino alla coscia. Queste le parole del salentino a Inter Tv: "Ci sono tanti giocatori nuovi, due esperti come Kolarov e Vidal, uno giovane come Hakimi, o anche Perisic rientrato, sono tutti giocatori che sembrano giochino con noi da tanto tempo".

Come sta Vidal? È a rischio per domenica?
"Non lo so ancora, ho parlato con lui. Mi ha detto che aveva ricevuto un colpo e vedevo che zoppicava e arrancava non ci ho pensato due volte a cambiarlo. L'anno scorso abbiamo sofferto così tanto a centrocampo, avendo Barella non ho corso rischi. Domani vediamo che situazione troviamo da un punto di vista medico e vedremo".

Cosa ha portato Hakimi nella manovra complessiva dell'Inter?
Hakimi è un calciatore con grandi potenzialità, è nato per fare il quinto di centrocampo avendo propensioni offensive importanti. Deve migliorare in difesa, giocare con tre centrali esalta le sue qualità. È stato l’investimento importante di questo mercato, deve continuare a lavorare ma ha dato una buona interpretazione della gara. Speriamo continui così”.

VIDEO - UN HAKIMI DEVASTANTE ESALTA TRAMONTANA

Sezione: In Primo Piano / Data: Mer 30 settembre 2020 alle 20:55
Autore: Egle Patanè / Twitter: @eglevicious23
Vedi letture
Print