giovanili

Primavera 1, l’Inter raggiunge l’obiettivo semifinali. Ma il 2-2 di Zingonia lascia un pizzico di amaro in bocca

Primavera 1, l’Inter raggiunge l’obiettivo semifinali. Ma il 2-2 di Zingonia lascia un pizzico di amaro in bocca

C'è un pizzico di rammarico per l'Inter che riesce comunque a raggiungere l'obiettivo di agguantare una delle prime due posizioni in classifica al termine della regular season. Il pareggio per 2-2 a Zingonia con...

Redazione FcInterNews.it

C'è un pizzico di rammarico per l'Inter che riesce comunque a raggiungere l'obiettivo di agguantare una delle prime due posizioni in classifica al termine della regular season. Il pareggio per 2-2 a Zingonia con l'Atalanta vale infatti il secondo posto e l'accesso diretto alle semifinali dei playoff. Peccato però che i ragazzi di Armando Madonna abbiano sprecato un doppio vantaggio e si siano fatti raggiungere nel finale, gettando al vento la chance di arrivare primi. Adesso, sul percorso che porta alla finale Scudetto, si troveranno di fronte la vincente del quarto di finale tra Juventus ed Empoli.

Contro l'Atalanta un Satriano ispiratissimo fa tutta la differenza: due grandi giocate sulla linea di fondo partendo da sinistra e altrettanti gol per gli ospiti, prima con Bonfanti e poi con Casadei. Tutto bene, gara in controllo fino al colpo di testa ravvicinato di Italeng che riapre la partita. Nella ripresa i padroni di casa sono più intraprendenti, ma raramente mettono paura a Stankovic. Anzi, l'Inter ogni tanto prova a ripartire e sfiora la terza rete. E' una disattenzione difensiva che permette, a 3 minuti dalla fine, a Oliveri di pescare Italeng per il gol del 2-2 che priva l'Inter del primato in classifica. 

IL TABELLINO

ATALANTA-INTER 2-2Marcatori: 11' Bonfanti, 21' Satriano, 36' e 42' st Italeng

ATALANTA: 1 Dajcar; 2 Ghislandi, 3 Ceresoli (16' st Grassi 13), 4 Oliveri, 5 Scanagatta (16' st Hecko 14), 6 Scalvini (27' st Berto 23), 7 Renault, 8 Gyabuaa, 9 Italeng, 10 Cortinovis (C) (16' st Zuccon 16), 11 Kobacki (1' st De Nipoti 19)A disposizione: 12 Sassi, 22 Vismara, 15 Panada, 17 Giovane, 18 Sidibe, 20 Mediero, 21 GhisleniAllenatore: Massimo Brambilla

INTER: 1 Stankovic (C); 2 Moretti A., 4 Kinkoue, 5 Sottini; 7 Persyn (1' st Zanotti 13), 8 Casadei, 6 Squizzato, 11 Wieser (16' st Lindkvist 18), 3 Dimarco (16' st Vezzoni 20); 10 Satriano (27' st Fonseca 19), 9 Bonfanti (33' st Akhalaia 15)A disposizione: 12 Rovida, 21 Magri, 14 Moretti L., 15 Akhalaia, 16 Sangalli, 17 Mirarchi, 22 Goffi, 23 CarboniAllenatore: Armando Madonna

Ammoniti: Scalvini (20'), Fonseca (32' st)

Recupero: 2' - 6'

Arbitro: Matteo Gualtieri (sez. Asti)Assistenti: Pascali - Gualtieri 

RIVIVI IL LIVE

96' - Finisce qui, è 2-2 tra Atalanta e Inter.

90' - Assegnati ben 6 minuti di recupero.

89' - LINDQVIST! Lo svedese si inserisce in area ma manda clamorosamente a lato col sinistro!

87' - Ancora Italeng punisce la difesa dell'Inter, piazzata male: Oliveri mette l'attaccante in condizione di segnare e trovare il pareggio.

82' - RENAULT! Bella giocata del centrocampista che si porta il pallone sul destro e calcia dalla distanza, sfiorando l'incrocio dei pali.

76' - Cartellino giallo per il nuovo entrato Fonseca, autore di una trattenuta su Oliveri.

74' - BONFANTI! Fiammata mancina dalla distanza, pallone che non si abbassa abbastanza e termina alto.

71' - Cooling break in corso. Esce Satriano, entra Fonseca. Nell'Atalanta dentro Berto.

56' - SATRIANO! La punta cerca la magia alla Schick tirando da prima di metà campo, ma non riesce a calibrare bene il pallone!

52' - BONFANTI! Palla gol per l'attaccante che da buona posizione calcia con troppa fretta e manda fuori!

16.03 - Iniziato il secondo tempo con una sostituzione per parte: De Nipoti al posto di Kobacki e Zanotti al posto di Persyn.

Buon primo tempo per l'Inter a Zingonia nell'ultima partita della regular season che decide il piazzamento finale. I ragazzi di Armando Madonna interpretano nel modo giusto il difficile impegno, difendendo bene e ripartendo in modo minaccioso ogni volta che i bergamaschi scoprono il fianco. Ed è proprio così, con un Satriano ispiratissimo, che gli ospiti colpiscono due volte prima con Bonfanti e poi con Casadei, azioni simili che vedono protagonista, con blitz sulla linea di fondo, l'uruguagio nel ruolo di assist-man. Doppio vantaggio che legittima l'ottimo approccio dell'Inter, che però subisce un gol fastidioso con Italeng, troppo solo nel cuore dell'area per sbagliare di testa. Una rete che rimette tutto in gioco in vista della ripresa.

47' - Si chiude il primo tempo, Inter avanti 2-1 alla pausa.

45' - Assegnati 2 minuti di recupero, l'Inter prova ad addormentare il match.

36' - Italeng accorcia le distanze con un colpo di testa ravvicinato su cross di Renault!

21' - GOOOOL!!!! IL SOLITO CASADEI! ANCORA UNA GRAN GIOCATA DI SATRIANO, PALLONE IN MEZZO E SINISTRO VINCENTE DEL CENTROCAMPISTA!

18' - Stankovic alza sopra laa traversa sulla conclusione dalla distanza di Cortinovis.

15' - BONFANTI! Altra palla buona per l'attaccante che vola in contropiede e calcia di sinistro, trovando la respinta in angolo di Dajcar!

11' - GOOOOL!!! BONFANTI PORTA L'INTER IN VANTAGGIO! GRANDE SPUNTO DI SATRIANO A SINISTRA E PALLONE COMODO PER IL COLLEGA DI REPARTO CHE DEVE SOLO APPOGGIARE IN RETE!

6' - Cross da destra di Ghislandi e buona chance per Kobacki che disturbato dall'uscita di Stankovic non riesce a inquadrare la porta.

2' - Prima grande chance per i padroni di casa con Italeng che non inquadra la porta da pochi passi dopo un ottimo spunto di Gyabuaa!

15.00 - La gara ha avuto inizio, primo pallone atalantino.

Un solo punto per avere il pass diretto alle semifinali del playoff Scudetto Primavera 1. Oggi l'Inter, alle 15, deve portare a casa il risultato dalla delicata trasferta di Zingonia contro l'Atalanta, avversario storicamente ostico e nel gruppone delle inseguitrici in una classifica estremamente corta al vertice. La squadra di Armando Madonna punta a chiudere in testa la regular season, ma dovrà guardarsi le spalle da Sampdoria e Juventus, appaiate ad appena 2 punti di distanza e pronte ad approfittare di un eventuale passo falso dei nerazzurri contro i bergamaschi, in un ultimo turno che prevede l'assoluta contemporaneità degli incontri in calendario.

Queste le scelte ufficiali di Massimo Brambilla e di Armando Madonna:

ATALANTA: 1 Dajcar; 2 Ghislandi, 3 Ceresoli, 4 Oliveri, 5 Scanagatta, 6 Scalvini, 7 Renault, 8 Gyabuaa, 9 Italeng, 10 Cortinovis (C), 11 KobackiA disposizione: 12 Sassi, 22 Vismara, 13 Grassi, 14 Hecko, 15 Panada, 16 Zuccon, 17 Giovane, 18 Sidibe, 19 De Nipoti, 20 Mediero, 21 Ghisleni, 23 BertoAllenatore: Massimo Brambilla

INTER: 1 Stankovic (C); 2 Moretti A., 4 Kinkoue, 5 Sottini; 7 Persyn, 8 Casadei, 6 Squizzato, 11 Wieser, 3 Dimarco; 10 Satriano, 9 BonfantiA disposizione: 12 Rovida, 21 Magri, 13 Zanotti, 14 Moretti L., 15 Akhalaia, 16 Sangalli, 17 Mirarchi, 18 Lindkvist, 19 Fonseca, 20 Vezzoni, 22 Goffi, 23 CarboniAllenatore: Armando Madonna

Arbitro: Matteo Gualtieri (sez. Asti)Assistenti: Pascali - Gualtieri