Resta centrale l'argomento riguardante il futuro di Mauro Icardi, sempre più verso l'addio a Milano. "Nel gioco a incastri tutti sanno che l’Inter, per evidenti motivi, sarà costretta ad agire di rimessa, però gli Icardi non possono tirare troppo la corda: Suning - come certifica la parabola di Ramires allo Jiangsu - non è disposta a farsi prendere in giro da dipendenti con ingaggi milionari", spiega TuttosportJuventus e Atletico Madrid, al momento, le piste più battute. Resta invece solo un'ipotesi il Psg, che deve prima dare via Cavani.

"Tra Inter e Atletico i rapporti sono ottimi anche alla luce dell’affare Vrsaljko e Marotta - anche per ragioni di opportunità - non potendo più arrivare a Dybala sarebbe ben contento di piazzare Icardi in Spagna piuttosto che alla Juve - puntualizza il quotidiano torinese -. A Madrid, tra l’altro, c’è Thomas Partey, tuttocampista ghanese che da almeno un paio d’anni è nei radar di Ausilio e che, per caratteristiche, può fare al caso di Antonio Conte (RILEGGI QUI LA NOSTRA ESCLUSIVA DI IERI). Il cartellino del giocatore (unito a un robusto conguaglio) potrebbe sbloccare l’impasse su Icardi". Al contempo, nella Torino bianconera, il d.s. Paratici proverà a piazzare Dybala all'estero per poi dare l'assalto a Maurito. Ma difficilmente l'Inter lo consegnerà ai rivali di sempre.

Sezione: Focus / Data: Gio 16 Maggio 2019 alle 08:40 / Fonte: Tuttosport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print