Stuzzicato in conferenza stampa alla vigilia del ritorno degli ottavi di Champions League contro la Juventus, Diego Simeone risponde così a chi gli chiede se, a livello personale, la sfida dell'Allianz Stadium possa ricollegarsi in qualche modo anche ad una possibile rivincita per quello che accadde nel lontano '98, nel famoso Juve-Inter condizionato dal discusso contatto Iuliano-Ronaldo: "Non c'è tempo per queste situazioni nel calcio, ogni partita fa storia a sé - svia il tecnico dell'Atletico Madrid -. Ogni partita è diversa, noi domani dobbiamo lottare per quello che diceva Koke, con tranquillità e umiltà. Sapendo che giochiamo contro una squadra fortissima, una bella partita di calcio".

Sulle condizioni fisiche del promesso sposo nerazzurro, Diego Godin, il Cholo assicura: "Sta bene, ora si allenerà con il gruppo e domani immagino che sarà in campo".

VIDEO - TRAMONTANA DALLA FURIA ALLA GIOIA: "CHIAMA" IL CAMBIO PER GAGLIARDINI, MA AL 2-0...

Sezione: Focus / Data: Lun 11 Marzo 2019 alle 18:38 / articolo letto 17847 volte
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8