"Futuro all’Inter? Sembra una risposta scontata, ma ovviamente penso a finire al meglio il campionato e farò di tutto per aiutare il Genoa a salvarsi, poi dipenderà anche dal mio personale finale di stagione. Si tireranno le somme, si vedrà a che punto sono della mia crescita e si deciderà il mio futuro insieme al mio agente e alle società". Incalzato ai microfoni di SkySport, Andrea Pinamonti dribbla così la domanda sul futuro nel post partita di Genoa-Juventus, terminata 3-1 per i bianconeri ma con l'attaccante di Cles in rete per il Grifone: "È un’emozione forte tornare a segnare, fa bene. Quando giochi contro la Juve metti in preventivo che è difficile far punti. Spero di farne altri da qui a fine stagione. Avere una rosa ampia come la nostra è un vantaggio viste le tante partite, ci stiamo allenando bene e poi decide il mister chi far giocare ma tutti ci siamo fatti trovare pronti e questo ci servirà da qui alla fine".

Ti senti più una prima o seconda punta?
"Non c’è una cosa che preferisco, siamo grandi giocatori pronti a dare il massimo. Mi sento più una prima punta, ma son pronto a sacrificarmi". 

Cosa vuol dire segnare contro la Juve?
"È una soddisfazione, il gol mi dà fiducia e spero di contribuire alla salvezza".

Il ct Mancini prevede per te un futuro in Nazionale. 
"Farò di tutto per mantenere le parole di mister Mancini, anche se non lo vedo da tanto. Avevo fatto il ritiro e la tournée all’Inter anni fa e poi non ho più avuto modo di approcciarmi con lui".

VIDEO - L'ARRIVO DI HAKIMI AL CONI SCATENA I TIFOSI

Sezione: Focus / Data: Mer 01 luglio 2020 alle 00:29
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8
Vedi letture
Print