Intervenuto ai microfoni di Radio Sportiva, il direttore sportivo del Parma Daniele Faggiano ha parlato del raggiungimento della salvezza aritmetica da parte della formazione ducale allenata da Roberto D'Aversa: "Per fortuna è andata come doveva andare. Se è arrivata tardi? Forse qualcuno si è scordato che siamo una neopromossa, e che abbiamo avuto tante assenze pesanti durante il campionato. Nessuno si è mai rilassato, se qualcuno lo ha pensato si ricrederà. È come uno Scudetto per noi".

Il dirigente dei crociati affronta anche il discorso calciomercato: "Siamo stati bravi e fortunati nell'assemblare la squadra in cinque giorni in estate, sfortunati perché gli uomini chiave sono venuti a mancare nei momenti chiave. Dovremo parlare con Napoli e Inter per i tanti giocatori in prestito, ci sono tanti discorsi in piedi". Il riferimento, per quel che riguarda la sponda nerazzurra, è attribuito al difensore centrale Alessandro Bastoni e al terzino sinistro Federico Dimarco.

VIDEO - GOL DI ICARDI, L’INSULTO DI WANDA SU INSTAGRAM AI TELECRONISTI 

Sezione: Focus / Data: Lun 20 Maggio 2019 alle 21:31
Autore: Andrea Pontone / Twitter: @_AndreaPontone
Vedi letture
Print