Intervenuto quest'oggi all'Università di Cagliari, Massimo Moratti ha voluto precisare che non c'è la sua figura né quelle della propria famiglia dietro l'imminente acquisizione della società sarda da parte dell'ex membro del Cda interista Tommaso Giulini: "No, non ci sono i Moratti dietro i nuovi acquirenti del Cagliari: Giulini lo conosco bene, è una persona capace e intelligente. Mi farà piacere se dovesse diventare un presidente di successo" Una battuta anche su Massimo Cellino: "Il calcio italiano perderà qualcosa? Sicuramente.

Ma a guadagnarci sarà il calcio inglese".

Sezione: Focus / Data: Lun 09 giugno 2014 alle 17:13 / Fonte: Unionesarda.it
Autore: Christian Liotta
vedi letture
Print