"Stiamo parlando di un giocatore di classe A, può riuscire ovunque vorrà perché è un calciatore eccellente nonostante la sua giovinezza". Intervenuto durante il programma radiofonico 'Què t'hi juges!', Fabio Radaelli spende parole al miele per Lautaro Martinez, di cui è considerato lo scopritore ai tempi del Racing Avellaneda: "Cosa potrebbe dare al Barcellona? Principalmente gol. È un giocatore molto forte tecnicamente, gestisce molto bene entrambe le fasi e ha anche un bel colpo di testa. È un giocatore molto completo nonostante quanto sia giovane" continua Radaelli, che incalzato sul paragone con Luis Suarez non si scompone: "È un nove, un centravanti, al posto di Suarez. I giocatori che giocano bene possono a volte giocare anche in altri ruoli, ma non lo vedo in altre posizioni perché da centravanti fa un sacco di gol". Chiosa dedicata al soprannome di Toro, che secondo Radaelli "indica già che si tratta di un giocatore con una personalità molto importante".

Sezione: Focus / Data: Gio 02 aprile 2020 alle 20:38 / Fonte: sport.es
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8
Vedi letture
Print