Inter-Roma raccontata attraverso le prodezze dei campioni che sono stati protagonisti negli anni di questa sfida ricca di gol meravigliosi. Come quello segnato da Francesco Totti beffando Julio Cesar con un cucchiaio nel match del 26 ottobre 2005: "In quei momenti scatta un po' tutto nella testa, scatta la fortuna e la destrezza - dice il Pupone a Sky Sport -. Dopo una lunga corsa, un rimpallo vinto a centrocampo e una finta verso Materazzi, ho visto Julio fuori dai pali e istintivamente ho fatto la cosa più difficile: il pallonetto. E fortunatamente è andata come ho voluto io. Diciamo che è stato uno dei 2-3 gol più belli della mia carriera, è vero che Julio mi ha scritto su Instagram raccontandomi del figlio che aveva visto l'azione".

Il leggendario dieci giallorosso, poi, ricorda anche un altro gesto tecnico fantastico, quello di Youri Djorkaeff, protagonista di una rovesciata iconica: "Se non erro penso sia il suo gol più bello, e l'Inter l'anno scuessivo mise l'immagine della sua rovesciata sugli abbonamenti. Per me è meglio il mio, ma saluto affettuosamente Youri perché è una grande persona". 

Sezione: Focus / Data: Ven 6 Dicembre 2019 alle 15:58
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print