Achraf Hakimi ha pubblicato una lettera d'addio al Real Madrid, in cui è stato per tanti anni prima come calciatore delle giovanili e poi in prima squadra, prima dei due anni in prestito al Borussia Dortmund.

"Non avrei mai immaginato che potesse arrivare questo momento. Non è un addio perché da casa tua non puoi andartene, ti puoi allontanare, ma sarà sempre la casa dove troverai la felicità e i valori che mi hanno fatto crescere - scrive Hakimi - Il Real Madrid è casa mia, sono stato allevato, viziato e educato per arrivare ad essere la persona che sono. Nel Real Madrid non si formano solo sportivi. Sono entrato a Valdebebas a sei anni senza poter immaginare quanto sarei stato felice lì dentro. Grazie a tutti, a ogni lavoratore del club, ai miei allenatori e a tutti i miei compagni (la maggior parte amici per la verità) che mi hano accompagnato in questa bella tappa della mia vita). Per ultimo, ringrazio tutti i madridisti che mi hanno appoggiato e che continueranno ad appoggiare la squadra sempre. Ora sarà uno in più tra loro. Molte grazie Real. Hala Madrid!". 

VIDEO - GOLEADA INTER, TRAMONTANA SUONA LA SESTA

Sezione: Focus / Data: Ven 03 luglio 2020 alle 11:52
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print