I 20 gol in 31 presenze totali hanno convinto il Paris Saint-Germain a riscattare Mauro Icardi. È questa la bomba sganciata oggi dal Corriere dello Sport: secondo il quotidiano romano, tutto già deciso. La dirigenza del club francese ha scelto di riscattare l'argentino pagando i 70 milioni all'Inter per il riscatto, nonostante le continue panchine dell'ultimo periodo. Evidentemente, la deduzione è che Tuchel il prossimo anno non sarà più il tecnico dei parigini e che la lotta intestina sia stata vinta da Leonardo. All'Inter questo interessa poco: resta il gruzzolo abbondante e la plusvalenza enorme.

 Icardi, al Psg, raccoglierebbe l'eredità di Cavani, destinato all'addio a fine stagione. Resta il giallo legato a una clausola che non si sa se esista, quella che lascerebbe al giocatore la possibilità di opporsi alla permanenza: vero secondo l'entourage di Maurito, falso secondo l'Inter. Discorso non banale in ogni caso, poiché il Psg si troverebbe in casa un attaccante non così felice. Un punto da chiarire in questa vicenda ancora non troppo limpida, come spiega il Corsport. Intanto, il club transalpino ha preso la sua scelta. Vedremo se si andrà fino in fondo.

Sezione: Focus / Data: Mar 07 aprile 2020 alle 08:15 / Fonte: Corriere dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print