Seconda in classifica a dispetto di un attacco che funziona a singhiozzo. Se Roberto Mancini intende provare a superare la Fiorentina e a riprendersi il primato, già a partire dal match di domenica con la Juventus dovrà iniziare a segnare qualche gol in più rispetto alle prime 7 giornate di campionato. L’Inter, infatti, finora ha realizzato appena 8 reti, una cifra che le permette di far meglio solo di 6 formazioni (Udinese, Empoli, Verona, Genoa, Frosinone e Bologna), e che, tra le prime 10 in classifica, le consegna il non certo lusinghiero primato di formazione con l’attacco meno prolifico. L’ultima volta che i nerazzurri avevano segnato di meno nei primi 7 turni correva la stagione 2003-04 e i gol all’attivo erano 6. Allo stato attuale l’Inter ha segnato la metà delle reti del Napoli e meno della metà rispetto alla Roma, vincendo tutte le gare con il minimo scarto.

Sezione: Focus / Data: Mar 13 ottobre 2015 alle 08:44 / Fonte: Corriere dello Sport
Autore: Redazione FcInterNews.it
Vedi letture
Print