"Ci hanno detto sì, ma è un sì che assomiglia tanto a un no". E' questa la sintesi, riportata dal Corriere della Sera, che è filtrata ieri da Inter e Milan alla fine di una giornata nella quale la Giunta del Comune di Milano ha ribadito che per la costruzione del nuovo stadio in città devono essere rispettate le volumetrie fissate dal Pgt e deve essere presentato un progetto per «rifunzionalizzare» San Siro, mantenendone la vocazione sportiva. 
Praticamente siamo punto e a capo perché la delibera è accompagnata dalla richiesta di presentare uno "studio di fattibilità aggiornato". Praticamente un nuovo progetto che potrebbe persino preludere al famoso piano B, la migrazione verso Sesto San Giovanni. 

Sezione: Copertina / Data: Sab 9 Novembre 2019 alle 09:30
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print